Provati per voi
scuola di inglese Pingu's English

Babbosettete | Pingu’s English la scuola di Inglese per bambini dai 6 mesi

Come recita uno slogan di Pingu’s English: “Non è mai troppo presto per imparare una nuova lingua!” ed è proprio così!

 

Ho sentito parlare di questa realtà molto importante, presente con oltre 50 scuole su tutto il territorio nazionale, grazie all’Asilo Nido “Mary Poppins” di Aprilia, che grazie ad un’ottima partnership consente ai bambini iscritti di seguire ogni settimana una lezione inglese durante l’orario di attività mattutine. Ho deciso, così, di approfondire ed ho incontrato Daniela Bimbo, responsabile della Pingu’s English di Aprilia, in Via delle Palme aperta dal 16 settembre.

Mi ha colpito immediatamente a livello visivo: accogliente, colorata, interattiva, una splendida realtà dove poter mandare i propri figli a studiare inglese, ma non solo.

 

una classe della pingu's English

Una delle classi della scuola di inglese Pingu’s English

 

La metodologia di Pingu’s English si basa sull’utilizzo della lingua inglese come strumento di apprendimento della vita. E’ un discorso contestualizzato, attraverso un metodo naturale, divertente e giocoso. I bambini si divertono, con un metodo che unisce il gioco, la socializzazione, la manualità, la pratica, alla lingua inglese.

Con queste semplici parole, Daniela mi ha colpito e conquistato. Mi ha poi mostrato la scuola, facendomi visitare le aule e descrivendomi le attività che vengono volte.

Accogliamo bambini dai 6 mesi ai 12 anni, che vengono divisi in tre fasce diverse. La prima dedicata ai più piccoli, da 6 a 24 mesi, si chiama Musichicks, un progetto di introduzione alla lingua inglese attraverso la musica. Queste attività aiutano i bambini all’apprendimento di tutte le sfumature sonore che sono all’interno della lingua insieme. Momenti di fondamentale importanza, poiché una delle differenze tra l’inglese e l’italiano è che ci sono tantissime sfumature di suoni che l’Italiano non riesce a percepire. Il bambino in quel periodo è all’interno di una fase di sviluppo della parte del linguaggio a livello cerebrale, una delle caratteristiche decisive nello sviluppo dell’intelligenza. Ed è proprio lì che si va a lavorare, sull’apprendimento della lingua, contestuale all’apprendimento della lingua madre, in questo caso l’italiano. Le due lingue avranno la stessa età di apprendimento, diventando due cose naturali, normali.

Per i bambini più grandi, ovvero la 24-36 mesi, è stato creato il gruppo di lavoro Tots che sta per Toddlers, termine che indica i bambini che muovono i primi passi. L’obiettivo infatti è accompagnarli alla scoperta di una nuova lingua attraverso attività motorie, laboratori manuali, canzoni, storie e video.

Crescendo con l’età, si arriva al percorso di Pingu’s English dedicato ai bambini dai 3 fino agli 8 anni, che vengono divisi in tre livelli, legati a varie sfumature che si collegano alla scolarizzazione. I tre livelli consentono al bambino di apprendere in maniera naturale, agendo inoltre su tutta la parte educativa, dalle autonomie alla prescrittura, alla psicomotricità e la parte logopedica.

Pingu’s English: 50 scuole di inglese per bambini in Italia!

Con Pingu’s English i genitori possono anche consentire ai propri figli di prepararsi per conseguire le prestigiose certificazioni Cambridge Young Learners, grazie ad partnership di caratura internazionale, come l’Università di Kingston e l’Università di Cambridge.

I corsi certificati Cambrige sono dedicati ai ragazzi dagli 8 ai 12 anni: per loro sono previsti i livelli Starters, Movers e Flyers. E’ un processo pensato e studiato da Cambridge per sviluppare e verificare le quattro le abilità linguistiche: Speaking, Listening, Reading e Writing.

Sono ovviamente previsti degli esami a fine corso che si svolgono direttamente all’interno delle scuole Pingu’s English, anche ad Aprilia quindi, in un clima sereno anche se istituzionale e rispettoso delle procedure di Cambridge.

 

scuola di inglese Pingu's English

Una delle classi della scuola di inglese Pingu’s English

 

Un aspetto molto positivo è stato quello dell’ambiente nel quale vengono volte le attività. La sede di Aprilia, come prevede il protocollo Pingu’s English, ha tre aule diverse, tutte dotate di computer touch-screen, utilissimi anche per i bambini che non sanno ancora leggere o scrivere, che interagiscono con le icone sullo schermo. Ci sono altri schermi che vengono utilizzati per proiettare i video con le canzoni e con i cartoni, creati e ideati appositamente per le attività didattiche. All’interno delle aule ci sono moltissimi giochi e materiali, oltre a due tavolini con otto sedie di varie dimensioni, a seconda dell’età: il numero delle sedie è emblematico, infatti le lezioni, della durata da 1 ora (per i più piccoli) fino a 1 ora e mezza (per i corsi Cambridge), sono previste per massimo 8 studenti per volta.

Pingu’s English – Un approccio universale

Al termine della chiacchierata con Daniela ho scoperto anche un’ottima promozione dedicata ai bambini dai 3 agli 12 anni, valida fino a fine gennaio e per il primo periodo di febbraio. I corsi termineranno verso la fine di giugno, quando partiranno i camp estivi, ed offre ai genitori la possibilità di bloccare oltre venti settimane di lezione al prezzo promozionale di 250 €. Per questi corsi Pingu’s English è prevista anche l’iscrizione di 70 € che comprende il kit Pingu o Cambridige per proseguire anche la preparazione a casa. Utilissime anche le flashcards per continuare giocare anche fuori dalla scuola, essendo molto simili a quelle che vengono utilizzate con gli insegnanti.

Le prossime attività della scuola prevedono dei laboratori linguistici denominati Travels che permetteranno ai bambini dai 4 agli 8 anni di scoprire arte, musica, spettacolo e sport di molti paesi i del mondo. Inoltre, da marzo a giugno, si svolgeranno dei corsi di introduzione al metodo Pingu composti da 12 incontri che consentiranno ai bambini di prendere confidenza con la metodologia di insegnamento della scuola. Dalla seconda metà di giugno, fino alla prima metà di settembre, si svolgeranno dei corsi intensivi di 30 ore dedicati ai bambini della quinta elementare, fornendo una preparazione alle scuole medie in linea con i programmi scolastici.

Molto interessante anche il coinvolgimento con i genitori: durante la prima fase vengono infatti organizzati dei momenti di confronto genitori per insegnare loro a stimolare il bambino a casa per continuare il lavoro che viene svolto in aula.

Prenota una lezione di prova gratuita e regala a tuo figlio i super poteri!

Riassumendo: perché scegliere Pingu’s English? Ho scoperto una formula consolidata, una metodologia che sviluppa la creatività attraverso arte, musica e attività manuali, generando interattività continua attraverso l’utilizzo di testi, immagini e video, il tutto con la presenza del simpatico e adorabile pinguino dei cartoni animato, seguito da oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo.

Scoprite questa opportunità visitando il sito web di Pingu’s English e seguendo la pagina social della scuola di Aprilia, ma soprattutto cercate la sede più vicina a casa vostra e scoprite questo innovativo metodo per far innamorare i vostri figli di una delle lingue più parlate al mondo!

Luca Rallo

Scriveteci una email all’indirizzo info@babbosettete.it per maggiori informazioni su come poter accedere alla promozione con la sede di Pingu’s English di Aprilia. 

 

Volantino pupplicitario Pingu'S English

Condividi

post collegati

Commenti Facebook

Rispondi

Il tuo indirizzo Email non sarà pubblicatoIl Campo richesto è contrassegnato *

Leggi anche

Lo shopping estivo dei Babbosettete? Online e scontato per la felicità nostra e dei bimbi

Come è stata o sarà la vostra estate? Il nostro Babbosettete Luca Rallo alterna tra eStateInCasa ed eStateInFamiglia, parola di eBay! Scopri la la Super Week Summer Sales, migliaia di prodotti scontati fino al 23 luglio!

Babbo chi?


Ciao sono Emil Ceron ho 35 anni, sono appena diventato papà e……….. me la faccio sotto! Da quando Betta, la mia dolce caramella dal ripieno frizzante, mi ha annunciato candidamente che sarei passato dall’altra sponda: quella dei genitori, ho sentito la necessità di creare questo spazio condiviso in cui incontrarci fra papà del nuovo millennio, un porto sicuro in cui confrontarci, sfogare frustrazioni da sbalzi ormonali, parlare male della suocera, mettere a confronto le nostre esperienze per imparare insieme il mestiere del papà

Facebook

News in Pictures

Shopping su ebay
easybreath