BAbbo in Viaggio

Mercure Hotel Firenze Centro, il top per veri Babbosettete

Due Babbosettete in viaggio, hanno certamente delle necessità che non si possono trascurare. Io ed Emil, i primi di settembre, siamo stati a Firenze per la nostra prima docenza insieme per Sida Academy. L’argomento è presto detto: Social Media Marketing nello sport. I nostri studenti sono stati soddisfatti delle nostre lezioni, che ad un certo punto erano diventate un’interessante chiacchierata ricca di spunti da ambo le parti.

 

Essendo una docenza di due giorni, con 12 ore complessive in aula, abbiamo necessariamente prenotato un Hotel. Firenze è una citta con una ricettività di altissimo profilo e soprattutto con molteplici soluzioni a seconda delle esigenze. Essendo iscritto da diverso tempo al programma Le Club di AccorHotels, la nostra scelta è ricaduta sull’Hotel Mercure Firenze Centro in Via Nazionale, a due passi dal cuore della città. I vantaggi per i soci sono molteplici, dalla raccolta punti per soggiorni gratuiti, agli sconti sulle vendite private, la facilità di prenotazione e l’anteprima su molti servizi.

 

La posizione strategica del Mercure Firenze Centro ci ha permesso di raggiungere agevolmente la sede delle docenze, nonché di sfruttare la serata libera per una passeggiata tra le bellezze fiorentine.

 

Al momento del check-in ci siamo subito resi conto dell’altissimo livello di questa struttura, completamente ristrutturata con rifiniture eccellenti. La camera, funzionale e molto grande, perfetta per accoglierci in sistemazione doppia, lasciava ampio respiro, grazie ad un bagno spazioso e soprattutto ad un grandioso terrazzo che affacciava sull’interno dell’Hotel. Uno speciale kit di benvenuto, composto da accappatoio, ciabatte e un dolcetto tipico, accompagnati da una lettera firmata a mano, sono state una gradita sorpresa, a conferma dell’ospitalità tipica delle strutture AccorHotels.

 

Il fiore all’occhiello è sicuramente stata la colazione, compresa nella tariffa insieme al WiFi grazie all’offerta per viaggi di lavoro, che presentava una fantastica varietà di dolci ed allo stesso tempo un ricco buffet salato, perfetto per gli ospiti internazionali che avevano riempito la struttura.

 

 

Condividi

post collegati

Commenti Facebook

Rispondi

Il tuo indirizzo Email non sarà pubblicatoIl Campo richesto è contrassegnato *

Leggi anche

La leggenda del jazz Dianne Reeves sul palco di Piazza de Vero

Jazz Legend Dianne Reeves pronta ad esibirsi sul palco di Piazza de Vero per il secondo appuntamento della rassegna Nave de Vero.

Babbo chi?


Ciao sono Emil Ceron ho 35 anni, sono appena diventato papà e……….. me la faccio sotto! Da quando Betta, la mia dolce caramella dal ripieno frizzante, mi ha annunciato candidamente che sarei passato dall’altra sponda: quella dei genitori, ho sentito la necessità di creare questo spazio condiviso in cui incontrarci fra papà del nuovo millennio, un porto sicuro in cui confrontarci, sfogare frustrazioni da sbalzi ormonali, parlare male della suocera, mettere a confronto le nostre esperienze per imparare insieme il mestiere del papà

Facebook

News in Pictures